Come togliere lo stucco dalle piastrelle facilmente

[responsivevoice voice="Italian Female" buttontext="Ascolta L'articolo"]

Come togliere lo stucco dalle piastrelle facilmente dopo la loro messa in posa potrebbe risultare un'operazione abbastanza ardua. In realtà, se svolta nel modo giusto potrà apportare ottimi risultati e richiedere non moltissima fatica. Affinché l'operazione non sia troppo difficile è necessario servirsi di alcuni strumenti presenti in tutte le casa:

stcco
  • bicarbonato di sodio
  • aceto bianco
  • acido citrico
  • spazzolino da denti
  • un panno
  • aspirapolvere
  • soda caustica
  • acqua ossigenata

Come togliere lo stucco in eccesso:

Una volta procurati tutti questi strumenti è possibile mettersi all'opera cercando di eliminare nel minor tempo possibile lo stucco dalle piastrelle. Lo stucco in eccesso presente sulle piastrelle rappresenta un fastidioso elemento antiestetico e per questo motivo si consiglia di operare uno dei rimedi sotto proposti.

Tale attività può essere svolta con ciascuno di questi strumenti, in base alle esigenze e al tipo di operazione necessaria da attuare.

  • Si può scegliere di raschiare lo stucco in eccesso servendosi di una spatola; in questo caso ci sarà bisogno di imprimere un po' di forza per ottenere dei buoni risultati, ma alla fine il successo sarà assicurato. Questa soluzione si consiglia soprattutto qualora lo stucco in eccesso non è particolarmente duro e difficile da rimuovere
  • In altri casi si potrà scegliere di ricorrere a soluzioni naturali per disciogliere lo stucco in eccesso; si potrà optare o per soluzioni a base di aceto bianco e bicarbonato, oppure soluzioni a base di acqua e soda caustica. Quest'ultima soluzione è abbastanza drastica infatti si consiglia di sceglierla solo qualora non si siano ottenuti buoni risultati con le soluzioni precedenti
  • Ancora un altro metodo per rimuovere lo stucco in eccesso consiste nell'utilizzare l'acqua ossigenata come solvente per togliere i residui di stucco. Questo è tra i rimedi più semplici da applicare poiché non richiede eccessiva fatica.

In ogni caso, qualsiasi sia il tipo di soluzione che si deciderà di utilizzare, si consiglia di applicarla con un vecchio spazzolino da denti o un panno. Inoltre, onde evitare di rovinare il pavimento, qualora lo stucco in eccesso dovesse cadere, si consiglia di rivestirlo con un telo di plastica. In questo modo si otterranno risultati eccellenti in tempi relativamente brevi così da poter proseguire con ulteriori lavoretti.

Ti potrebbe interessare: Come togliere la carta da parati facilmente, come togliere il calcare dai rubinetti bronzati

[/responsivevoice]
Ti piace questo articolo ? Condividilo sui Social:
[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]