come togliere la tinta della pelle

Come togliere la tinta dalla pelle con alcuni semplici step

Come togliere la tinta dalla pelle del viso, delle mani e delle unghie

Proteggere la cute prima della tinta

Come togliere le macchie di tinta dai vestiti

Come togliere la tinta dalla pelle. Le donne e gli uomini ricorrono alla tintura per nascondere i capelli bianchi o per cambiare look. La tinta può essere effettuata dal parrucchiere o anche a casa per risparmiare dei soldi. Tuttavia, mentre dal parrucchiere ci viene applicata una crema all’attaccatura dei capelli ed una mantellina, in casa la tinta viene applicata in maniera più spartana e si rischia di macchiarsi la pelle. Se la nostra pelle dovesse macchiarsi, sarà difficile rimuoverne le macchie. Inoltre tale operazione potrebbe risultare irritante per la pelle. Vediamo allora, come togliere la tinta dalla pelle.

Come togliere la tinta dalla pelle del viso, delle mani e delle unghie

come togliere la tinta dalla pelle
Come togliere la tinta dalla pelle

Se vi macchiate, cercate di intervenire il più velocemente possibile. Più la macchia si secca, più sarà complicato rimuoverla.

Prendete un batuffolo di cotone o un dischetto struccante e bagnatelo con un detergente delicato per la pelle oppure con lo struccante, quindi strofinate leggermente.

Si può utilizzare anche l’olio d’oliva oppure il latte. Persino il dentifricio è un ottimo alleato passando direttamente con il dito una piccola quantità sulla macchia.

Se vi siete macchiati la pelle in un punto meno sensibile, come un braccio, si può fare una leggera esfoliazione. Andrà utilizzata una miscela in parti uguali di bicarbonato e sapone liquido.

Anche mani e unghie restano spesso macchiate. In questo caso vi proponiamo di utilizzare l’acetone e uno spazzolino che vi aiuterà a rimuovere le tracce sotto le unghie.

Potete provare anche con l’acqua ossigenata, altrettanto efficace. Oppure potete optare per il limone, mischiandolo con lo zucchero e il miele per un’azione scrub.

La tinta nera è particolarmente ostica da rimuovere, per questo, se si trova su un braccio o su una mano, si può usare il bicarbonato. Si può mescolare con l’acqua o con del latte, creando uno scrub.

Proteggere la cute prima della tinta

Per evitare problemi di macchie, è bene proteggere la pelle del viso e la zona vicina all’attaccatura dei capelli. Stendente uno spesso strato di crema nella striscia di pelle vicina all’attaccatura dei capelli.

Come togliere le macchie di tinta dai vestiti

Si rischia di macchiare anche i vestiti. E’ necessario agire velocemente. Prendere un panno umido e insistere nel togliere ulteriori tracce della macchia. Successivamente occorre usare un buono smacchiatore.

clicca per l’acquisto

Se una macchia di tinta è scura, potete provare con acqua e bicarbonato, se è chiara dovrebbe bastare il succo di limone. Nel primo caso occorre strofinare con questa pastella e lasciare in ammollo per almeno 8 ore con 3 cucchiai di bicarbonato. Per le macchie che virano sul rosso impiegate invece l’aceto di mele facendolo agire per circa 1 ora e mezza.

Per altri consigli su bellezza e benessere clicca qui.

Related Posts