Come togliere il sangue dalle lenzuola

Come togliere il sangue dalle lenzuola. Le lenzuola si sono sporcate di sangue e non sai come fare per porre rimedio a questa situazione? Bene, siamo qui per questo. Oggi impareremo come togliere il sangue dalle lenzuola provando a mettere in pratica alcuni metodi molto interessanti. Prima di procedere bisogna ricordare però che ci sono due tipologie di macchie di sangue, quelle fresche e quelle secche.

Ovviamente, in base al tipo di macchia è possibile agire in modo diverso. In ogni caso è possibile provare a porre rimedio a tale situazione servendosi di prodotti smacchianti commerciali, oppure ricorrendo ad alcuni metodi casalinghi.

Come togliere il sangue dalle lenzuola

Come togliere il sangue dalle lenzuola

Macchie di sangue fresco

come togliere le macchie di sangue dalle lenzuola

Come togliere il sangue dalle lenzuola. Nel caso in cui vogliamo rimuovere delle macchie di sangue fresco possiamo agire in questo modo:

  • far scorrere acqua fresca sulla macchia. In questo modo sarà possibile rimuovere in modo veloce la macchia semplicemente svolgendo questa preliminare operazione.
  • Il consiglio principale consiste nell’evitare l’uso di acqua calda, preferendo acqua fresca poiché in caso contrario questa tenderà a fissarsi piuttosto che rimuoversi.
  • puoi anche decidere di trattare la macchia di sangue fresco con acqua ossigenata. Tutto ciò che devi fare è versare l’acqua ossigenata direttamente sulla macchia e aspettare che la soluzione faccia il suo effetto. Attendendo non più di 20 minuti si dovrebbero intravedere già i primi risultati. Anche l’acqua frizzante potrebbe essere un ottimo rimedio.
  • Quindi, nel caso in cui tu non abbia a disposizione dell’acqua ossigenata potresti utilizzare acqua gassata. In alternativa, anche l’aceto bianco potrebbe essere utile alla nostra causa. Se si vuole mettere in pratica questo metodo è possibile servirsi di un po’ di pellicola. In questo modo, versare l’acqua ossigenata o l’acqua frizzante sulla macchia e isolarla con della pellicola, bloccandone i bordi con del nastro adesivo. Tale pratica è molto funzionale soprattutto qualora la stanza sia molto illuminata.
  • un detergente per i vetri a base di ammoniaca potrebbe essere altrettanto funzionale. Tutto ciò che devi fare è spruzzarlo sulla macchia e attendere qualche minuto che compia la sua azione. Ora risciacquare la zona trattata con dell’acqua fresca.

Questi rimedi potrebbero essere efficaci nel caso di macchie non troppo grandi. Ma come comportarsi nel caso di macchie molto importanti? A quel punto si potrebbe optare per l’uso di ammoniaca diluita, bicarbonato di sodio o per una miscela di acqua, sale e detersivo per i piatti. Qualsiasi soluzione si decida di utilizzare è necessario miscelare tali ingredienti all’interno di una bacinella e versare al suo interno le lenzuola sporche di sangue. E’ molto importante, che, affinché ci siano dei risultati, le macchie da trattare siano esclusivamente fresche.

E se invece preferite un classico metodo? A quel punto, nel caso in cui non si voglia rischiare con nessuno di questi metodi fai da te è possibile optare per l’uso della cara vecchia lavatrice. In questo caso però è essenziale impostare un ciclo a freddo dopo ogni pre-trattamento. Il detersivo da utilizzare deve essere neutro, non troppo aggressivo.

Come togliere il sangue dalle lenzuola

Sangue secco

Come togliere il sangue dalle lenzuola. Abbiamo capito quali metodi mettere in pratica per ripulire le lenzuola da eventuali macchie di sangue fresco. Ma come fare nel caso in cui le macchie siano secche? Vediamo insieme qualche metodo molto interessante:

  • utilizza l’acqua fredda. Se si vuole optare per questo semplice rimedio è possibile immergere le lenzuola all’interno di una bacinella colma di acqua fredda. L’acqua dovrebbe assorbire tutte le macchie, per questo motivo è necessario lasciare le lenzuola in ammollo per circa 2 o 3 ore. Da ricordare che il calore fissa le macchie, quindi, evitare sempre di utilizzare acqua calda e soprattutto evitare l’uso dell’asciugatrice.
  • potresti fare anche un tentativo con l’aceto bianco. Se la macchia non è molto estesa potresti utilizzare l’aceto bianco. A tal proposito potresti intingere la parte macchiata all’interno di una bacinella con soluzione di aceto bianco e acqua fredda. Se invece la macchia è di dimensioni molto estese il miglior consiglio è versare direttamente l’aceto bianco sulla macchia aspettando che agisca per circa 30 minuti.
  • per le macchie di sangue secco più ostinate potresti optare per l’uso di acqua ossigenata. Puoi versare un po’ di soluzione direttamente sul tessuto, tamponare e aspettare che agisca. Nel caso in cui il tessuto sia colorato potrebbe essere molto utile fare un primo test provando a versare un po’di acqua ossigenata su un piccolo angolino del lenzuolo così da controllare se questo si macchia o meno.
  • per macchie leggere invece potrebbe essere necessario solo l’uso di un buon detersivo per il bucato. Sciogliere in una bacinella una parte di sapone per 5 parti di acqua all’interno di una bacinella e immergere il lenzuolo al suo interno. Lasciare che il sapone agisca sulla macchia per non più di 5 o 10 minuti.
  • ancora un altro metodo che ti proponiamo per aiutarti a smacchiare le lenzuola è una soluzione di acqua e borace. In questo caso è necessario preparare una soluzione di acqua e borace e immergervi un lenzuolo. Il consiglio è quello di lasciare che la soluzione agisca sulla macchia per tutta la notte dopodiché procedere con il lavaggio.

N.B. Qualunque sia il metodo scelto per smacchiare le lenzuola è necessario lavare normalmente le lenzuola in lavatrice dopo ogni singolo trattamento sbiancante. Nel caso in cui le macchie non scompaiano immediatamente è possibile agire ripetutamente, ripetendo di nuovo tutti i passaggi precedenti.

Ti potrebbe interessare anche: Come togliere le macchie di sangue!

Related Posts