Come togliere le macchie di sangue!

Come togliere le macchie di sangue. Le macchie di sangue sono difficili da eliminare a causa dell’emoglobina, la sostanza presente nei globuli rossi. Una volta a contatto con l’aria, l’emoglobina penetra e si fissa fra le fibre del tessuto. Come togliere le macchie di sangue?

La proteina del sangue (emoglobine) non solo causa il cambiamento di colore quando viene trasferito sulle superfici, ma agisce anche come colla legandosi facilmente tra altre cose come la schiuma di sapone o batteri troppo vecchi per la rimozione in circostanze normali.

Macchie di sangue secco

Come togliere le macchie di sangue. La rimozione di questo tipo di macchie è più ostica e richiede un trattamento più energico. Di conseguenza bisogna prestare attenzione al tipo di tessuto che se particolarmente delicato non resisterebbe a trattamenti invasivi.

Fra le soluzioni fai da te, troviamo il dentifricio. Basta stenderlo sulla macchia, attendere che asciughi, quindi risciacquare con acqua fredda.

In alternativa, si può utilizzare del detersivo in polvere per piatti. Una volta steso il prodotto, si lascia il capo in ammollo, quindi si procede al suo lavaggio.

Come Togliere le Macchie di Sangue

Come togliere le macchie:

  • Tampona l’eventuale eccesso di sangue.
  • Pre-tratta, lavandole sotto l’acqua fredda corrente.
  • Applica l’acqua su entrambi i lati del tessuto.
  • Carica in lavatrice, aggiungi lo smacchiatore e avvia un ciclo di lavaggio standard.
clicca per l’acquisto

Questo sgrassatore a base di olio essenziale di tea tree e limone, entrambi dall’ azione igienizzante è certificato ICEA. Prodotto da un’azienda Made in Italy di detersivi per la casa e prodotti per l’igiene della persona, disponibili sia confezionati che alla spina.

Sciacquare solo con acqua fredda

Se ti sei macchiato con del sangue, fai scorrere abbondante acqua fredda sulla macchia da entrambi i lati del tessuto.

L’acqua fredda è più indicata poiché facilita lo scioglimento del sangue. Invece l’acqua calda o bollente farà “cuocere” il sangue, rendendo la macchia quasi indelebile.

Cosa fare, invece, se la macchia è già asciutta?

Se la macchia si è seccata, raschia delicatamente il sangue in eccesso. Fa’ scorrere, poi, dell’acqua fresca sul rovescio della parte macchiata.

Infine, lava l’indumento in lavatrice con un ciclo a bassa temperatura.

Macchie di Sangue sui vari tessuti

  • Cotone e fibre naturali

I capi di cotone possono essere trattati con una soluzione di acqua fredda e ammoniaca o acqua ossigenata. Occorre quindi tamponare la macchia. Infine, è possibile procedere con un ciclo di lavaggio standard.

  • Fibre sintetiche

I capi sintetici potrebbero danneggiarsi con l’acqua ossigenata. In genere, si preferisce quindi una soluzione composta da acqua frizzante e bicarbonato.

  • Seta

Gli indumenti in seta sono particolarmente delicati. Pertanto, occorre utilizzare alcol puro o acqua ossigenata a 12 volumi. Per tamponare è preferibile usare un panno anch’esso in seta. Infine, si attende che il capo sia completamente asciutto e si procede al lavaggio.

  • Lana

Anche la lana può essere trattata con acqua ossigenata a 12 volumi.

  • Velluto

Le macchie vanno rimosse con alcol puro al 95%. In seguito, si stende il talco affinché assorba ogni residuo. Successivamente, lo si rimuove spazzolando.

Macchie di sangue sulle lenzuola.

Per eliminare le macchie ematiche sulle lenzuola, il rimedio più efficace consiste in un lavaggio a base di acqua fredda e sapone. In alternativa, si può passare un cubetto di ghiaccio.

Per le macchie secche, si suggerisce l’ammollo.

Ecco altri utili suggerimenti su come togliere le macchie di sangue e di sangue secco.

  • Aceto bianco

Versa dell’aceto bianco direttamente sulla macchia e frizionalo delicatamente.

  • Sale

Sciogli del sale in acqua fresca e friziona delicatamente la soluzione.

  • Bicarbonato di sodio

Mescola una parte di bicarbonato con due parti di acqua fredda fino a ottenere una pasta con cui coprire la zona. Lascia agire per mezz’ora, quindi risciacqua.

  • Limone

Strofina mezzo limone sopra la macchia e aggiungi un pizzico di sale. Lascia riposare per 10 minuti, quindi con un panno umido rimuovi i residui. Lava in lavatrice.

Per altri consigli sulla cura della casa clicca qui.