come togliere il gel dalle unghie
11 Dicembre 2020

Come togliere il gel dalle unghie

By Veronica Balzano

Volete avere unghie sempre perfette, ordinate e super forti? Allora potrete optare per una manicure in gel, ma non tutti gli smalti in gel o semipermanenti sono uguali! Sul portale di moda e bellezza YouGlamour.it trovate tanti consigli su come scegliere il giusto smalto in base al vostro stile e occasione. Perchè le mani di una persona sono la prima cosa che si guarda e con lo smalto in gel si ha una soluzione funzionale e di grande impatto. Rispetto ad una qualsiasi altra soluzione, il gel rende le unghie molto più forti e resistenti e grazie ad una sua corretta applicazione è possibile anche allungare le unghie e fornire loro la forma che più si desidera. In ogni caso però questa soluzione potrebbe presentare anche degli svantaggi; infatti se il gel non viene rimosso in modo corretto le unghie potrebbero risentirne diventando molto deboli e in casi più gravi addirittura sfaldandosi o spezzandosi. Quindi è necessario capire come togliere il gel dalle unghie. Si può ricorrere a diverse soluzioni. La più consigliata consiste nel rivolgersi ad un’estetista professionista, ancor meglio se è colei che lo ha applicato. Ma, nel caso in cui vi troviate costrette a dover rimuovere lo strato di gel a casa potrete seguire alcuni dei consigli di seguito proposti.

come togliere il gel dalle unghie

Ma prima di procedere con alcuni consigli utili su come togliere il gel dalle unghie, cerchiamo di capire per quale motivo è così importante rimuovere correttamente il gel. Quali sono i rischi che si potrebbero incontrare nel caso in cui tale operazione non venga compiuta in modo corretto?

Togliere il gel dalle unghie in modo corretto: perché?

Le unghie meritano un giusto trattamento. Come ogni parte del nostro corpo è necessario utilizzare i giusti prodotti per poter godere di un risultato di qualità. Una copertura in gel può essere davvero utile in molti casi, soprattutto se si vuole fornire maggiore spessore alle unghie prima di stendere il colore. La durata di un manicure con ricostruzione in gel varia dalle 3 settimane alle 4 settimane. Dopo questo tempo generalmente il gel tende a staccarsi ai lati creando un effetto molto fastidioso e anche antiestetico. In questo caso si potrebbe essere tentati dal voler rimuovere il gel in modo completamente scorretto, ad esempio provando ad aiutarsi con i denti. Ad alcuni tale pratica potrà sembrare davvero barbarica ma per molte donne non è del tutto impensabile. Ovviamente non c’è bisogno di essere un’estetista professionista per comprendere che tale modalità è severamente da sconsigliare.

Non solo questa modalità, ma anche altre possono recare non pochi problemi alle unghie. Ad esempio, se decidiamo di rimuovere autonomamente il gel dalle unghie dovremmo per lo meno utilizzare strumenti adatti e adoperare massima attenzione. Ma per quale motivo tutto cio?

Alcune informazioni

Il gel aderisce in modo molto forte al letto ungueale, per questo motivo, non è sufficiente utilizzare l’acetone o una semplice lima per unghie per rimuoverlo completamente. Imprimendo forza, utilizzando ad esempio i denti o un qualsiasi altro strumento non consigliato per far leva e rimuovere lo strato in gel, non si farà altro che danneggiare l’unghia. Il risultato sarà davvero doloroso e antiestetico. Le unghie potrebbero risultare indebolite, spezzate e sottili quasi quanto un foglio di carta. In alcuni casi, applicare il gel è addirittura sconsigliato. Questo perché, su unghie molto fragile e sottili potrebbe sortire un effetto fortemente dannoso. Le unghie necessitano di respirare, quindi, non solo è importante rimuovere il gel in modo corretto, ma in alcuni casi è necessario anche comprendere a priori se sia giusto o meno applicare il gel su un determinato tipo di unghia. A tal proposito sarebbe consigliabile recarsi da un’onincotecnica esperta che possa fornire una giusta valutazione del tipo di unghia così da consigliare la soluzione più adatta in base a ciascuna necessità.

Adesso possiamo entrare nel vivo della nostra discussione. Dopo aver capito per quale motivo sarebbe meglio adoperarsi al meglio per rimuovere il gel, ecco proposti alcuni consigli utili per capire come togliere il gel dalle unghie.

Come togliere il gel dalle unghie: metodi

Il gel dalle unghie può essere rimosso in diversi modi. Ecco i metodi migliori per togliere il gel dalle unghie correttamente:

  • Con la fresa
  • Utilizzando due lime

Prima di procedere con l’operazione di rimozione gel è necessario capire che tipo di gel è stato utilizzato. Esistono due tipologie di gel. Il gel classico e il gel soak off. In ogni caso sarebbe consigliabile rivolgersi ad un professionista. Questo perché è necessaria una certa manualità per riuscire a rimuovere al meglio il gel senza rovinare l’unghia.

Come togliere il gel dalle unghie con la fresa

Il primo metodo è quello sicuramente più consigliato. Rimuovere il gel dalle unghie con la fresa è il modo migliore per rimuovere ogni residuo di gel dalle unghie senza rovinarle. In questo caso sarebbe consigliabile riferirsi ad un’estetista poiché utilizzare la fresa può essere abbastanza complicato. Ma nel caso in cui vi sentiate abbastanza sicure di voi stesse, potrete anche utilizzare una fresa autonomamente. Prima di tutto capiamo cos’è questo strumento.

Clicca sul prodotto per acquistare

La fresa non è altro che una lima elettronica. La funzionalità è quella di “grattar via” il gel proprio come farebbe una classica lima per unghie, con la differenza che è sorretta da un meccanismo elettronico che consente maggiore velocità durante l’operazione.

Per procedere con questo metodo di rimozione tutto ciò che serve è una fresa e dei cilindretti di carta vetrata a grana grossa e media. Con il cilindro a grana grossa iniziare a rimuovere lo strato superficiale del gel eseguendo movimenti decisi dall’alto verso il basso. Il consiglio è quello di non raggiungere mai i lati delle unghie. Dopo aver eseguito questo passaggio procedere applicando un cilindro più fine cercando di rimuovere sempre più a fondo lo strato di gel. In questo modo dovreste avvicinarvi all’unghia naturale. In questo momento è necessario essere molto delicati poiché, avvicinandoci all’unghia naturale è molto facile creare dei danni. Adesso non resta che rimuovere la polvere in eccesso e procedere con il buffer per preparare l’unghia al successivo trattamento.

Nel caso in cui le unghie siano abbastanza forti e soprattutto siano abituate a tali trattamenti si potrebbe anche pensare di applicare nuovamente uno strato di gel. Se invece le unghie risulteranno particolarmente indebolite sarebbe meglio optare per una manicure naturale consentendo così al letto ungueale di “risanarsi”.

Come togliere il gel dalle unghie con due lime

Se invece non possedete una fresa ma volete ugualmente rimuovere il gel dalle unghie in autonomia potrete servirvi di due lime. In questo caso è molto importante essere delicati e attenti. Vediamo di cosa abbiamo bisogno per effettuare quest’operazione.

  • Disinfettante
  • Due lime una più dura e una a grana meno spessa
  • Olio per cuticole
  • Salviette
  • Sgrassatore per unghie

Procedimento

Prima di tutto iniziamo a limare la parte superiore delle unghie utilizzando la lima più spessa. In questo modo rimuoveremo lo strato più spesso di gel. Durante questo passaggio potrete imprimere più forza così da riuscire a scalfire il gel. Si consiglia di non eccedere perché è fondamentale lasciare un sottile strato di gel sull’unghia poiché se andremo troppo in profondità potremo sfaldare l’unghia rendendola troppo fragile.

Dopo aver rimosso la parte di gel più spessa possiamo procedere con la lima meno dura. In questo modo non dobbiamo fare altro che grattar via il gel il eccesso. Per questi passaggi è necessario dedicare il giusto tempo. Non abbiate fretta poiché in tal caso potrete creare dei veri e propri danni. Adesso siete pronti per dare la forma che più volete alle unghie. Dopo aver terminato non dimenticate di disinfettare e sgrassare le unghie. Prima di procedere con una nuova manicure assicuratevi di aver spinto le cuticole e aver rimosso quelle in eccesso.

Questi sono gli unici due metodi consentiti per rimuovere il gel dalle unghie senza danneggiarle. In ogni caso, se non vi sentite particolarmente sicuri per effettuare tali pratiche, portate pazienza e recatevi presso un centro estetico che possa prendersi cura delle vostre unghie in modo attento.

Ti potrebbe interessare anche: Come togliere il semipermanente: Alcuni cosigli!