come togliere la muffa dai muri

Come togliere la muffa dai muri facilmente.

Come togliere la muffa dai muri.

Quando si tratta di pulire la muffa dalle pareti, ci sono alcuni metodi diversi che puoi usare. Avrete bisogno di un detergente acido come scarico o soda di agrumi prima in ordine per loro lavorare correttamente però così assicurarsi non solo questi ingredienti vengono con il vostro acquisto, ma anche tenere uno a portata di mano in ogni momento!

Se questi non risolvono il problema poi mescolare insieme burro di arachidi e aceto bianco fino a quando il suo adeguatamente appiccicoso prima di dipingere sopra tutte le aree colpite di sigillante muro ancora una volta utilizzando un altro pennello immerso in vernici a base di olio invece se possibile perché questo tipo si attacca meglio di qualsiasi altra cosa.

In questo articolo vedremo insieme come togliere la muffa dai muri efficacemente!

L’umidità è una delle cause principali della formazione della muffa provocando antiestetiche macchie e pericoli per la salute.

La muffa può causare macchie antiestetiche e rischi per la salute. La muffa ama gli ambienti umidi perché ha bisogno di acqua per crescere, quindi il primo passo per prevenire la crescita della muffa o preservare i livelli di umidità della tua casa è mantenere le cose più asciutte dove vuoi un po’ di vita!


L’umidità provoca la formazione della muffa interrompendo la capacità delle cellule di dividersi correttamente, il che le rende incapaci di formare nutrienti essenziali come l’ossigeno necessario per i processi di riparazione cellulare – questo mi porta anche al mio prossimo punto: troppa umidità potrebbe effettivamente incoraggiare più muffe del solito a causa delle loro condizioni ambientali favorevoli.

Per questo motivo è essenziale capire come togliere la muffa dai muri.

Come togliere la muffa dai muri con la candeggina

Come togliere la muffa dai muri.

Uno dei metodi più veloci ed efficaci consiste nell’utilizzo della candeggina. Bisogna spruzzare il prodotto sulle macchie e lasciarlo agire per qualche minuto. Questa tecnica si può usare solo su pareti bianche o neutre. Sulle pareti colorate la candeggina potrebbe far sbiadire il colore.

Si consiglia di indossare i guanti e proteggere gli occhi con una mascherina. Il procedimento va effettuato tenendo sempre aperte le finestre.

Togliere la muffa con l’aceto

Esistono molti rimedi naturali e uno fra questi consiste nell’usare l’aceto. Si mescola una parte di aceto e una parte d’acqua e la si versa all’interno di un contenitore con erogatore spray. Il prodotto va spruzzato direttamente sulla macchia di muffa. In seguito si elimina usando un panno in cotone. Nel caso in cui se la macchia fosse particolarmente difficile da togliere, è preferibile usare l’aceto puro.

Il Tea Tree Oil

come togliere la muffa dal muro
Tea tree oil

Il Tea Tree Oil non è soltanto un prodotto naturale per la cura della pelle ma si può utilizzare anche in casa. Bisogna mescolare 100 ml di aceto con 12 gocce di olio essenziale di Tea Tree e vaporizzarlo sul muro. Per gli angoli e le zone più ristrette si può usare un vecchio spazzolino da denti.

Togliere la muffa dai muri col bicarbonato

Il bicarbonato è uno dei prodotti più usati per la pulizia naturale della casa. Può essere utilizzato anche come valido rimedio antimuffa.

Serviranno:

200 ml di acqua, 100 ml di aceto, 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio e alcune gocce di olio di limone e olio di lavanda.

Bisogna far sciogliere il bicarbonato in acqua e, solo in seguito, aggiungere l’aceto e gli oli profumati. Usare la soluzione detergente con un flacone spray. Questo prodotto ha proprietà antibatteriche, sbiancanti e disinfettanti e può essere usato periodicamente sulle zone a rischio.

Pulire i muri con acqua ossigenata

Uno dei metodi classici per pulire i muri consiste nell’usare una soluzione a base di acqua ossigenata. Bisogna prendere un litro d’acqua e aggiungere 2 cucchiai di acqua ossigenata, 2 cucchiai di bicarbonato e un cucchiaio di sale fino.

Successivamente, basterà vaporizza la soluzione ed erogarla sulle zone da trattare. Questo rimedio antimuffa è inodore e quindi ben tollerato da tutti.

Ti potrebbe interessare anche: Come togliere la resina dai vestiti efficacemente

Related Posts