Come togliere la ruggine dal ferro efficacemente

come togliere la ruggine dal ferro

Pulire il ferro arrugginito

Togliere la ruggine dal ferro: prodotti chimici e soluzioni naturali

Come togliere la ruggine dal ferro.

Avete un vecchio asse da stiro che deve essere buttato via? La ruggine su di essa renderà inutile quella nuova. Ecco come sbarazzarsi delle macchie ed evitare di averne un’altra al suo posto!
La prima cosa che consiglierei di fare quando si rimuove qualsiasi tipo di sporco dai tessuti con prodotti chimici come la candeggina.

Uno dei problemi comuni di chi si occupa dei lavori a casa è togliere la ruggine dal ferro. Un materiale indispensabile ma soggetto all’ erosione della ruggine.

Come togliere la ruggine dal ferro

Il ferro è un materiale eccellente per i progetti di ristrutturazione della casa. È forte, durevole e può essere riciclato quando non è più necessario! Ma se sei un appaltatore con il compito di rimuovere la ruggine dalle superfici in ferro nelle case dei tuoi clienti, allora ci possono essere state volte in cui anche queste proprietà sono state compromesse dalla corrosione o da altri effetti causati dall’esposizione all’aria carica di umidità che provoca l’usura nel tempo, invece di lasciare semplicemente il metallo grezzo esposto senza alcun tocco finale aggiunto sul suo esterno.

Il ferro può sbriciolarsi a causa della ruggine. Non è solo un problema estetico ma anche strutturale.

La ruggine del ferro può essere una forza molto pericolosa e distruttiva. Non solo danneggia l’aspetto, ma ha anche implicazioni nel modo in cui funziona strutturalmente per la nostra vita quotidiana!

Pulire il ferro arrugginito

Dipende dall’oggetto in questione e dal futuro uso. Il primo metodo è quello più faticoso ovvero la rimozione meccanica della ruggine. In questi casi puoi usare diversi strumenti. La scelta dello strumento dipende dal tipo di operazione. Le spazzole sono perfette per le finiture, la carta vetrata permette grande modulazione. Le smerigliatrici sono utili su grandi superfici, e lo stesso vale per le spazzole in metallo.

La spugnetta di metallo, come puoi ben immaginare, è la soluzione per i dettagli. I metodi meccanici per eliminare la ruggine portano a un deterioramento della base che viene graffiata e consumata.

Una volta eliminata la ruggine, devi restaurare la superficie. In qualche caso è sufficiente stendere la vernice antiruggine. Queste vernici hanno il compito di evitare nuove macchie di ruggine.

Spesso la ruggine profonda non può essere restaurata. Nel senso che l’erosione è così avanzata che ha corroso la base. In questi casi bisogna sostituire la parte interessata.

Togliere la ruggine dal ferro: prodotti chimici e soluzioni naturali

Come togliere la ruggine dal ferro

Ci sono altre soluzioni, soprattutto se questo problema non ha intaccato la base del materiale. Ad esempio puoi usare prodotti chimici. Una delle soluzioni preferite è il cloruro stannoso.

clicca per l’acquisto

Bagni il materiale nella sostanza e lo lasci per un certo periodo. Tuttavia queste soluzioni sono tossiche e altamente irritanti, vanno usate con cautela. Quindi, puoi anche provare con i metodi naturali.

I metodi naturali

Come togliere la ruggine dal ferro

Ci sono diverse combinazioni che puoi mettere in pratica:

  • Aceto bianco e acqua – Crea una miscela, immergi l’oggetto e lascialo dai 15 minuti alle 24 ore. Poi estrai e lucida con un panno o con una spugnetta.
  • Limone e sale fino – Prepara una pasta composta da 3/4 di sale e 1/4 di limone, mescola e applica sull’oggetto. Lascia agire per circa 20 minuti.
  • Cipolla e zucchero – Taglia mezza cipolla, cospargi la parte tagliata con lo zucchero e strofinala come una spugnetta sull’acciaio arrugginito.

Questi alimenti contengono degli acidi che consentono di eliminare piccole macchie di ruggine dai metalli.

Scegli la combinazione giusta per te e per il tuo metallo. Ricordando di avere massima attenzione: usa sempre guanti, occhiali protettivi e tutto il necessario per tutelarti.

Se vuoi altri consigli su come togliere la ruggine, clicca qui.