Come togliere la tintura dalle mani



Hai deciso di fare un lavoretto di bricolage o di tinteggiare una parete? Dopo avere terminato il lavoro ti sarà rimasto un ricordo quasi indelebile, ovvero la tintura sulle mani. L'incubo di tutti gli amanti del fai da te sono proprio i residui di vernice sulla pelle. Per fortuna esistono dei modi che adesso andremo a vedere per ritornare perfettamente puliti.

Rimedi casalinghi

Non sporcarsi utilizzando la tintura è molto difficile, ma vi sono dei prodotti presenti nelle nostre cucine e nei bagni che possono rivelarsi degli alleati. Attenzione a non essere troppo aggressivi nello strofinare la pelle perché potrebbero crearsi delle lesioni.

  • Detersivo per i piatti: occorre mettere dell'acqua in un pentolino e aspettare che arrivi al punto d'ebollizione. A questo punto versare il liquido bollente, facendo attenzione, in una ciotola. Prendere del detersivo per i piatti e strofinarlo per alcuni minuti sui residui della tintura. Con l'aiuto di un vecchio spazzolino da denti, bagnare le sue setole nell'acqua calda e passarlo sulla pelle in corrispondenza delle macchie. Se non si ha lo spazzolino si può utilizzare una spugnetta. La vernice dovrebbe ammorbidirsi grazie all'emulsione di detersivo e acqua e staccarsi grazie al movimento delle setole. Appena si pensa di avere rimosso tutto, sciacquare le mani sotto l'acqua corrente.
  • Scrub con sale: unire sale grosso e olio in parti uguali, passare il composto sulla pelle e strofinare fino quando la tintura non leva.
  • Scrub con zucchero: Inumidire la cute macchiata e versarvi sopra un cucchiaio di zucchero. Frizionare la zona fino alla rimozione dei residui.

Togliere la tintura con oli

  • Olio di cocco: in una ciotola unire 100 ml di olio di cocco con 100 grammi di bicarbonato. Inumidire la pelle macchiata con dell'acqua calda e versare su di essa il composto. In alternativa dell'olio di cocco è possibile utilizzare quello di oliva o di semi.
tintura
  • Baby oil: versare l'olio per bambini su un batuffolo di cotone e strofinare sulla pelle macchiata con piccoli movimenti circolari. Appena la tintura inizia a trasferirsi sul cotone, prendere un altro batuffolo pulito per pulire la zona.
  • Olio essenziale: strofinare la parte interessata con un olio essenziale - per esempio il tea tree oil o quello di lavanda o di rosmarino - e dopo qualche minuto lavare la zona con del sapone delicato e asciugare per bene.
tintura
  • Olio spray: con l'olio spray con cui normalmente si ungono le teglie spruzzare la cute sporca di tintura, strofinare con le dita finché non si tolgono i residui. Dopo lavare con acqua e sapone.

Leggi anche Come togliere gli adesivi dalla carrozzeria

Ti potrebbe interessare Oggetti da realizzare in casa

Ti piace questo articolo ? Condividilo sui Social: