Come togliere l’odore di fumo

Come togliere l’odore di fumo:  L’odore del fumo può essere davvero fastidioso, quindi è necessario purificare l’aria dall’odore di fumo dall’ambiente, dalla pelle e dai vestiti. In questo articolo è possibile rintracciare diversi consigli utilissimi per rimuovere il fastidiosissimo odore di fumo.

Eliminare la puzza di fumo è molto importante, soprattutto per coloro che essendo fumatori tendono a non accorgersi di quanto in realtà questo tipo di odore possa essere fastidioso. Nel caso in cui si voglia eliminare la puzza di fumo da una stanza è importante rimuovere questo odore da diversi elementi, a partire dai tessuti, ma anche dai muri. E’ noto infatti che la puzza di fumo tenda ad annidarsi su diversi livelli e che, se non si agisce tempestivamente il cattivo odore tende ad andar via con molta difficoltà. Non basta infatti far veicolare aria fresca per rimuovere definitivamente l’odore del fumo, ma è necessario agire per step. Vediamo quindi insieme come fare.

come togliere la puzza di fumo

Come togliere l’odore di fumo

Come togliere odore di fumo da vestiti e tessuti

Come togliere l’odore di fumo

Prima di tutto è necessario rimuovere l’odore di fumo dai vestiti. Per questa operazione sarà necessario effettuare un lavaggio, ma solo nel caso in cui si tratti di vestiti l’operazione sarà così semplice.

Per tutti gli altri tipi di tessuti: come tappeti e tappezzeria il lavoro è un po’ più complicato e laborioso. Il primo consiglio consiste nell’esporre i tessuti all’aria in modo che essi possano respirare. Prima di esporre i tessuti all’aria fresca è necessario però far evaporare su di essi delle soluzioni di acqua e aceto bianco e aspettare che il tutto evapori per diverse ore (circa 3-5). Questa soluzione è funzionale non solo per i vestiti ma anche per la tappezzeria. Lavare in lavatrice i tessuti puzzolenti di fumo potrebbe essere un’ottima idea ma solo nel caso in cui si utilizzi abbondante sapone di marsiglia.

Come togliere l’odore di fumo

Il sapone di marsiglia è un ottimo alleato contro la puzza di fumo, ma oltre ad essi si può utilizzare anche una soluzione naturale davvero funzionale, fatta di aceto bianco e bicarbonato.

Questi ingredienti, combinati insieme riescono a fornire freschezza a qualsiasi tessuto. Questa strategia potrebbe essere molto funzionale anche nel caso in cui si voglia eliminare la puzza di fumo dalle superfici, come ad esempio dai mobili in legno. Passiamo ora ad alcuni consigli utili per eliminare la puzza di fumo dai muri.

Come togliere la puzza di fumo dai muri

Come togliere l’odore di fumo

Potrebbe sembrare strano, ma in realtà la puzza di fumo tende a penetrare anche nei muri, soprattutto se si tratta si superfici poco spesse. Allo stesso tempo la puzza di fumo tende a penetrare anche il legno. In particolare, la puzza di fumo si sentirà nel caso in cui verrà messa a contatto con l’aria fresca. Infatti quando le superfici sono esposte a ventilazione è possibile notare una maggiore dispersione del cattivo odore.

Come eliminare questa puzza di fumo? Anche in questo caso, l’aria fresca potrebbe essere davvero funzionale. Quindi un primo consiglio è sicuramente quello di aprire porte e finestre e lasciare che si liberi aria pulita.

In casi abbastanza difficili, l’unica soluzione per rimuovere la puzza di fumo è riverniciare. Potrebbe sembrare una soluzione abbastanza estrema, ma in realtà molto funzionale. Al di là di questa soluzione, un altro ottimo consiglio è quello di servirsi di profumatori per ambienti.

Come togliere l’odore di fumo dall’auto?

Come togliere l’odore di fumo

Vediamo qualche consiglio per rimuovere la puzza di fumo dall’abitacolo di una macchina. In questo caso la puzza di fumo tenderà a penetrare i tessuti dell’auto impregnandosi in modo davvero fastidioso. In questo caso si può ricorrere a tante soluzioni, sicuramente far entrare l’abitacolo a contatto con l’aria fresca potrebbe essere un’ottima idea.

Per capire come togliere l’odore di fumo dalla tappezzeria (soprattutto se quest’ultima è in pelle) si consiglia di usare la soluzione realizzata con acqua e bicarbonato di sodio così come descritto in precedenza. Questo ingrediente risulta essere davvero l’ideale nel caso in cui si voglia liberare l’abitacolo dalla puzza di fumo impregnata. Il consiglio migliore è sicuramente quello di portare l’auto in un autolavaggio, dove verranno applicate delle soluzioni pulenti davvero adeguante e funzionali. Nel caso in cui in auto ci sia un fumatore assiduo si consiglia di pensare ad una soluzione che possa essere funzionale nel lungo periodo. In questo caso, applicare un filtro d’areazione e disporre di un profumo per auto potrebbe essere il set di idee migliori.

Ti potrebbe interessare anche: Come togliere l’odore di muffa dai vestiti

Related Posts

Lascia un commento