Come togliere lo slime dai vestiti in modo pratico

come togliere lo slime dai vestiti

Togliere lo slime dai vestiti con il sapone di Marsiglia

Aceto e bicarbonato

Trattamento a freddo

Come togliere lo slime dai vestiti? Lo slime è una pasta da modellare nemica dei tessuti: ecco come togliere lo slime dai vestiti.

Il primo passo per risolvere questo problema sarebbe lavare e asciugare tutti i capi in tessuto prima di provare qualsiasi altra cosa. La prossima volta usa il rimuovi-scarpe su tutte le scarpe con la bava appiccicata! Questa può sembrare un’idea terribile, ma se sono stati seduti in giro ad aspettare pazientemente allora non c’è da preoccuparsi – basta tirare fuori quel poco che ancora rimane usando quelle leve per pneumatici di cui abbiamo parlato prima (o un altro strumento) Poi metterli attraverso il ciclo di risciacquo di nuovo seguito da “non candeggiare” Dopodiché lasciate asciugare tutto all’aria o portate le cose all’interno dove la ventilazione aiuterà a velocizzare i tempi di recupero.

Lo slime è uno dei prodotti più amati dai bambini. Si tratta infatti di una pasta morbida e appiccicosa da modellare avente le più svariate colorazioni. Venne introdotta negli anni ’90 e divenne da subito molto popolare. Lo slime ha sicuramente conquistato intere generazioni intere e oggi esistono sia versioni commerciali che ricette per ricrearla in casa.

come togliere lo slime dai vestiti

Divertente ma anche eccellente antistress, stimola la creatività e la fantasia. Purtroppo, però, questo tipo di prodotto così malleabile e appiccicoso può aderire inavvertitamente ai tessuti. Successivamente può risultare davvero difficile da eliminare. Quali sono, perciò, i rimedi naturali per togliere lo slime dai vestiti?

Occore, prima di tutto, verificare la resistenza del colore e dei tessuti. Anche le soluzioni naturali, infatti, possono risultare aggressive su tessuti particolarmente delicati. In caso si abbiamo dubbi su come agire nel migliore dei modi, basta leggere le indicazioni riportate sull’etichetta.

Come togliere lo slime dai vestiti con il sapone di Marsiglia

Come togliere lo slime dai vestiti? Un metodo abbastanza efficace per togliere lo slime dai tessuti, quando la macchia di questa pasta appiccicosa è ancora fresca, è quello di ricorrere ad acqua e sapone di Marsiglia. Il sapone di Marsiglia, oltre a non aggredire le fibre, è noto per la sua azione contro le sostanze grasse. Le paste da modellare, presentano, infatti, sempre una componente oleosa.

Basterà creare una soluzione in due parti uguali di acqua fredda e sapone, da spargere sul tessuto.

Si sceglie di usare acqua fredda perché lo slime tende a solidificare alle basse temperature, facilitandone così la rimozione. Una volta tolta la pasta, si può quindi procedere con il normale lavaggio a mano o in lavatrice.

Come togliere lo slime dai vestiti: usa aceto e bicarbonato

Un altro rimedio efficace per togliere lo slime dalle stoffe, anche quando inizia a seccare, è ricorrere al comunissimo aceto. Similmente al sapone, agisce sulla parte oleosa della pasta. Se la parte da trattare è di piccole dimensioni, si può versare direttamente l’aceto freddo sui tessuti. In alternativa, si può procedere con un batuffolo di cotone e tamponare ripetutamente. Dopodiché, si può lavare.

Il bicarbonato, è invece utile per trattare quei tessuti che non possono essere lavati a casa, come i grandi tappeti. Quando si rimuove lo slime, si rischia di dover convivere con dei fastidiosi aloni. Quindi conviene creare una miscela di acqua e bicarbonato, tuttavia per i tappeti è meglio la soluzione secca. La polvere dovrà essere depositata sulla superficie per qualche ora, per poi essere rimossa con l’aspirapolvere.

Trattamento a freddo

Per tessuti di piccole dimensioni, una buona strategia è il trattamento a freddo. Infatti, le basse temperature solidificano la pasta semplificandone la rimozione.

È sufficiente inserire i capi nel congelatore, magari avvolti in un panno o in un sacchetto e attendere qualche ora. Quando la pasta sarà congelata, la si potrà sollevare. In caso di aloni, si può pretrattare con sapone di Marsiglia e acqua prima del lavaggio.

Se ti interessano la cura della casa, della persona e dei cari amici animali, continua a leggere il nostro blog e scoprirai numerosi altri consigli utili.